Caro prof…

Il professore di educazione fisica, classe I media: ”I maschi partita di calcio, le femmine pallavolo.”

Mia figlia: ”Mamma… io mi faccio male ai polsi giocando a pallavolo, perché non posso giocare a calcio?”ehhhhhhh… perché…

Gli stereotipi di genere sono percezioni rigide e distorte della realtà che forniscono elementi per comprendere ciò che noi intendiamo con comportamenti femminili e maschili e ciò che ci aspettiamo dagli uomini e dalle donne.

Sono quindi immagini ipersemplificate della realtà che influenzano il pensiero collettivo. Il fenomeno della formazione degli stereotipi si studia con interesse perché è evidente che il rafforzamento degli stereotipi fa sì che la realtà cui fa riferimento prenda la loro forma.

Gli studi sulla minaccia degli stereotipi fanno riferimento al rischio di confermare, come una caratteristica propria, uno stereotipo negativo riguardo al proprio gruppo di appartenenza.

Le persone sono molto influenzabili e possono diventare come noi li definiamo.

Gli studi sulla minaccia degli stereotipi sono stati fatti in diversi ambiti di conoscenza. La prima cosa che questi esperimenti hanno dimostrato è che le CONSEGUENZE degli stereotipi vanno oltre le difficoltà scolastiche. Per esempio, lo stereotipo può portare alla persona ad assumere strategie di auto sabotaggio(ad esempio, non sono brava in matematica perché sono una donna). In più, l’esposizione agli stereotipi può ridurre il valore che le persone attribuiscono ad un dominio di conoscenza in particolare (ad esempio, la matematica non mi interessa perché sono donna). Nell’educazione, gli stereotipi portano gli studenti a scegliere di non inseguire un determinato percorso di studio, e di conseguenza, limitare le loro scelte di professione e lavoro. Per questo motivo, gli stereotipi che hanno anche effetti negativi di lunga durata, contribuiscono ad aumentare l’ineguaglianza educativa e sociale (ad esempio, le donne fanno le infermiere, gli uomini fanno i dottori).

Annunci

2 pensieri su “Caro prof…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...