Ospedale Spoke Castrovillari

Il 18 Novembre durante il Congresso del suo partito, l’Udc, il Sen. Gino Trematerra annunciava la firma del decreto che  rende l’ospedale di Acri, Ospedale Spoke con Castrovillari. Ha spiegato che Acri – Castrovillari, Rossano – Corigliano e Paola – Cetraro saranno i tre Ospedali Spoke della provincia di Cosenza. Dobbiamo ritenere che il Senatore abbia doti di preveggenza, perché il decreto è stato firmato da Scopelliti il 20 Dicembre e pubblicato il 24. Oppure dobbiamo pensare che ci sia stato un certo tipo di comunicazione tra di loro. Ricordiamo che il Senatore non si occupa di Sanità nel suo ruolo istituzionale ma Agricoltura, e Scopelliti è il Commissario per la Sanità in Calabria. Una richiesta esplicita di Trematerra per il voto di bilancio, così si vocifera tra la componente PdL locale. Oppure un semplice, classico, patto politico per salvare la faccia dei Trematerra in vista delle elezioni amministrative ad Acri, o delle politiche. Qualunque sia il motivo, il risultato è questo obbrobrioso Decreto di accorpamento tra due ospedali che distano 70 km, infarcito di menzogne e inesattezze. Come quella dell’impossibilità per la struttura di  Castrovillari di avere la disponibilità di altri posti letto. Ci sono intere ali inutilizzate del nostro ospedale. Scopelliti porta avanti la linea della rassicurazione: ”Non cambierà nulla”, ma allora ci si chiede qual la necessità di adottare tale decreto?Porterà svantaggi ad entrambe le cittadine calabresi, e nessun vantaggio economico. 154519_4562306328359_2067760569_nCredo che Scopelliti ci sottovaluti e offenda la nostra conoscenza dei “politici”. Adesso, magari, non cambierà nulla ma tra qualche mese chi ci assicura che nessun reparto sarà spostato?Abbiamo l’esempio di Rossano-Corigliano. Non credo ritirerà spontaneamente il decreto, il nostro Governatore, almeno a leggere i suoi twett…. l’undici si andrà al Consiglio Regionale a Reggio, dobbiamo essere in tanti, dimostriamo che l’intero territorio c’è.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...