Il silenzio della rimborsopoli calabrese

Occorre sempre ricordare la presunzione di innocenza… Anzi, vogliamo dire che, ancora una volta, l’uso delle misure cautelari appare eccessivo? Tralasciamo un attimo il fatto giudiziario, sicuramente gli indagati avranno modo di difendersi e giustificare le spese, inutile far notare le differenze di cifre tra gli indagati. E però… E però resta il senso di vuoto e di desolazione… E il silenzio…. PD muto… Cittadini muti… E poi il quadro di uomini che, essendo politicamente e ecomincamente privilegiati nella regione più povera, spendono i soldi del contribuente… Per cosa? Per fare politica, dicono? Politica? Quale? Qualcuno l’ha vista? E anche se fosse, costoro non hanno provato imbarazzo a spenderli quei soldi? Perché non hanno valorizzato il loro ruolo rinunciando a quei fondi e utilizzando parte delle loro già laute retribuzioni? Su cosa si deve riflettere Presidente? Sono tutti eticamente colpevoli. Di Geatano o Bilardi, ma come devono spiegare le cifre enormi a loro addebitate, e le pagine già pubbliche, delle loro giustificazioni,fanno ridere se non si trattasse di un vero schiaffo alla miseria di questa regione!E il presidente della medesima regione che fa, non sente la necessità di condannare questo comportamento, di prendere le distanze?E tutti dirigenti del pd che offrono la loro solidarietà al Presidente??Solidarietà a noi calabresi, uniche vittime!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...