Mese: novembre 2015

#CeresstaconRummo

ll 15 ottobre 2015, Benevento è stata colpita da un’alluvione che l’ha messa in ginocchio. Il fiume Calore è esondato trascinando il suo fango che ha coperto strade, case e anche la fabbrica di pasta Rummo. Alla Rummo hanno perso il grano, i macchinari e i locali, invasi dal fango e circa 30 operai per salvarsi la vita sono stati costretti salire sul tetto del padiglione industriale e tratti in salvo dall’arrivo dei Vigili del fuoco.

Infatti, l’acqua e il fango hanno colpito sopratutto l’area industriale della città sannita, evento che ha causato la morte di 2 persone. Si stima che circa 1500 persone che lavorano nella zona industriale abbiano perso il lavoro mentre per ora lo hanno perso i circa 400 operai della Rummo.”Sono la figlia di uno dei dipendenti del pastificio Rummo. Ho visto per la prima volta la disperazione sulla faccia di mio padre e credo non ci sia cosa peggiore per una figlia. Ma in lui come nei suoi colleghi ho visto tanta voglia di andare avanti, tanta determinazione nel volersi rialzare per essere persino più forti di prima””Ci basta guardare i volti degli operai per capire quanto sia grave quello che è successo” ha fatto sapere l’azienda. Su Twitter, la blogger Selvaggia Lucarelli ha pubblicato una foto in cui mostra un pacco di pasta Rummo commentando: “Questo è il mio pensiero per il pastificio Rummo e per gli operai che durante l’alluvione a Benevento hanno lottato contro la furia dell’acqua per salvarsi e salvare la fabbrica. Io la vostra pasta la compravo già, sono certa che nei prossimi giorni la compreranno in tanti, per aiutarvi a tornare al lavoro”.Lo showman Fiorello ha partecipato alla campagna, commentando in un post su Facebook il coraggio e l’intraprendenza dell’azienda campana che dopo l’alluvione ha diffuso il messaggio che recita: “L’acqua non ci ha mai rammollito” sopra la foto di uno dei maltagliati che hanno reso famoso il marchio. “Applausi al pastificio Rummo che dopo le ultime alluvioni in Campania, si rimbocca le maniche e risponde cosi'”Non è da meno il Trio Medusa, che ha espresso su Twitter la propria solidarietà ai maestri della pasta di Benevento.

Sabato 24 ottobre, in seguito all’alluvione che ha colpito il Sannio, Ceres era a Benevento. Con una bella cena e birra, per celebrare gli sforzi dei volontari che in questi giorni stanno riportando le città al loro splendore.

CERES supporta l’iniziativa!

<img src="https://buzzoole.com/track-img.php?code=1GLO3WQIA6ORQAI0UZ7H" alt="Buzzoole" />

<code>
Annunci