Mese: marzo 2017

In cammino..

I risultati dei primi 1.271 congressi locali dicono che Matteo Renzi ha conquistato il 69 per cento dei voti, ad Andrea Orlando va il 26,9 per cento, a Michele Emiliano il 3,9 per cento. Finora hanno votato quasi 70mila iscritti su un totale di 425mila tessere 2016, che sono 90mila in meno rispetto al 2013, anno di primarie proprio come oggi (nel 2014 gli iscritti del Pd erano 376mila, nel 2015 395mila).

Anche a casa di Orlando, a La Spezia, Renzi raggiunge quota 61 per cento, mentre il ministro resta fermo al 37 per cento. Oppure succede che a Bari   nel circolo di Emiliano, Renzi vince per 59% contro il 38% di Emiliano.

Il coordinamento della mozione Renzi si è riunito, si organizza già la campagna che dal 10 aprile porterà alle primarie del 30 aprile. Domenica infatti si chiudono i congressi dei circoli, il 5 aprile si riuniscono le convenzioni provinciali che daranno i risultati ufficiali, il 9 aprile quella nazionale a Roma oppure a Milano. E poi dal 10 via alla campagna.

Questi i nomi, del coordinamento nazionale della mozione Renzi: Lorenzo Guerini (coordinatore nazionale), Alessandro Giovannelli (responsabile organizzativo), Michele Anzaldi (responsabile ufficio comunicazione), Lorenzo Anichini (tesoriere), Matteo Richetti (portavoce). Inoltre nel coordinamento entrano Franco Mirabelli, Matteo Mauri, Francesco Verducci, Valter Verini, Anna Ascani, Tommaso Nannicini, Alessia Rotta, Gennaro Migliore, Stefania Covello, Marcello Pittella, Angelica Saggese, Teresa Bellanova, Pina Picierno, Simona Bonafe’, Chiara Gribaudo.

 

Le eroine di oggi

Le eroine di oggi sono le  le mamme single.

Giorno dopo giorno, una mamma single deve essere lì per i bambini. Non si ha un giorno di riposo. Non si ha una pausa.

Ci sono 23 milioni di bambini americani di essere allevati da genitori single.

Sono mamme single per scelta, sono divorziate o vedove, il coniuge è all’estero,  o vive in una città diversa.

In onore della Giornata Nazionale genitore single, che è il 21 marzo, ecco i consigli per i genitori single:

1. Abbi cura di te. Cura di sé è così importante! E ‘difficile essere il genitore che si desidera essere quando si è oberati di lavoro ed esausti.

2. Perdonare te stesso quando non sei il genitore migliore che si può essere. Ogni genitore  si sente stanco e ha una brutta giornata. Bisogna lasciar andare il senso di colpa quando ciò accade.

3. Avere gratitudine. Anche se è un momento difficile, apprezzando i vostri bambini sarà sempre il giorno più facile. Focus su quello che sta andando bene nella vostra vita, non quello che non hanno.

4. Non cercare di essere perfetti. Va bene se la casa è un pò disordinata o se i bambini non hanno i gadget e i vestiti perfetti . L’amore è più importante della perfezione.

5. Apprezzare la natura. Molti studi  dimostrano che se si riesce godere della natura, si riduce l’ansia. Vedere qualcosa di bello riduce lo stress.

6. Chiedere aiuto. I genitori single si sentono molto indipendenti e spesso si sentono giudicati per chiedere aiuto. Non bisogna mai sentirsi in imbarazzo se avete bisogno di una mano. E ‘necessario e salutare chiedere aiuto ad amici, familiari e vicini di casa a quando ne avete bisogno!

7. Costruire una rete di sostegno. Quando la gente passa  dall’ essere sposata ad essere un genitore single, la loro cerchia amicizia spesso cade a pezzi. Proprio quando hanno più bisogno, alcuni amici sembrano scomparire. Prova incontrare nuovi genitori estendendo il  cerchio d’amicizia. Trova altri genitori single. Essi potrebbero finire per essere alcuni dei tuoi migliori amici.

8 Ridere. Cercare il divertente nelle situazioni. Ridere è molto sano fisicamente ed emotivamente.

9. Assicurarsi di dormire abbastanza. La mancanza di sonno rende tutto ancora più difficile di quanto non sia, in primo luogo. Chiamare una babysitter o chiedere aiuto o spiegare ai vostri figli che si vuole del tempo per voi, è necessario il vostro riposo. Un genitore riposato è un genitore migliore.

10. Ricorda quanto sei meravigliosa!

Voglio sottolineare che ci sono tanti aspetti positivi. In primo luogo, si sta fornendo un ambiente tranquillo, felice e sano per i bambini non esponendoli alla tossicità di un cattivo matrimonio. In secondo luogo, i genitori single crescono i propri figli alle loro condizioni.

Forse l’aspetto più gratificante di essere un genitore single è che dopo che l’hai fatto per un po ‘, si acquista un senso di empowerment e di indipendenza che non hai mai saputo di avere. Ti rendi conto del tuo coraggio e della tua forza, ti senti orgoglioso di queste cose.